Quali sono le differenze di HPLC, UV

HPLC

Cromatografia liquida ad alte prestazioni

Cromatografia liquida ad alte prestazioni (HPLC precedentemente nota come la cromatografia liquida ad alta pressione), è una tecnica in chimica analitica utilizzata per separare, identificare e quantificare ogni componente in una miscela. Essa si basa su pompe per passare un solvente liquido pressurizzato contenente la miscela di campione attraverso una colonna riempita con un materiale adsorbente solido. Ogni componente del campione interagisce in modo leggermente diverso con il materiale adsorbente, causando diverse portate per i diversi componenti e che porta alla separazione dei componenti come fluiscono fuori la colonna.

HPLC è stato utilizzato per scopi medici (ad es. rilevare i livelli di vitamina D nel siero del sangue), ricerca (ad es. che separa i componenti di un campione biologico complesso, o di sostanze chimiche sintetiche simili gli uni dagli altri) e produzione (ad es. durante il processo di produzione di prodotti farmaceutici e biologici), giuridiche (ad es. rilevazione delle prestazioni valorizzazione farmaci nelle urine)

La maggior parte del tempo, HPLC può essere utilizzato per identificare l'Estratto di erbe.

UV

Ultravioletto

Spettroscopia di UV/VIS è ampiamente usata come una tecnica chimica per analizzare la struttura chimica, la più notevole delle quali sistemi coniugati. Radiazione UV viene spesso utilizzato per eccitare un dato campione dove l'emissione fluorescente viene misurata con un spettrofluorimetro. Nella ricerca biologica, luce UV è utilizzata per la quantificazione di acidi nucleici o proteine.


Una raccolta di minerali campioni brillantemente che reagiscono alle varie lunghezze d'onda come si è visto mentre essere irradiati da luce UV.

Lampade ultraviolette sono anche utilizzati in analisi di minerali e gemme.

Nelle applicazioni di controllo di inquinamento, ultravioletti analizzatori vengono utilizzati per rilevare le emissioni di ossidi di azoto, composti di zolfo, mercurio e ammoniaca, per esempio nei fumi di fossili licenziato centrali. [48] luce ultravioletta può rilevare sottili aloni di olio versato sull'acqua, l'alta riflettività delle pellicole di olio alle lunghezze d'onda UV, fluorescenza di composti in olio, oppure attraverso l'assorbimento di luce UV creato da Raman scattering in acqua.

Nel campo di ingredienti a base di erbe, usiamo questo metodo per testare la percentuale del principio attivo in estratto della pianta.